Rigori amari: la Lazio si ferma in semifinale nella corsa scudetto

martedì 1 giugno 2021

Rigori amari: la Lazio si ferma in semifinale nella corsa scudetto

Una sconfitta difficile da digerire al termine di una gara sempre giocata nella trequarti avversaria. La Lazio saluta la Final Eight cedendo ai rigori contro il Florida. Biancocelesti in continua proiezione offensiva, con le abruzzesi che si riescono a far vedere solo con qualche sporadica ripartenza. Il Florida, però, si aggrappa alel parate della sua numero uno Epifano. Il primo tempo si chiude senza gol e nella ripresa la Lazio ha subito la chance per portarsi in vantaggio. Neroni viene stesa in area, l'arbitro assegna il rigore, Catapano calcia di potenza, ma la sfera si stampa contro la traversa, rimbalza sulla linea di porta e torna in campo. All'improvviso arriva, invece, il vantaggio del Florida. Su azione di corner, la sfera rimane in area e De Siena trova la conclusione che colpisce la parte bassa della traversa e si insacca. La Lazio reagisce e fiora subito il pari con Bastianoni, ma neanche a dirlo è ancora Epifano a compiere la prodezza. Le biancocelesti si giocano la carta del portiere di movimento e nel finale la Lazio conquista un tiro libero, calcia Testoni, Epifano si supera ancora. Gara che sembra ormai segnata, ma ad una manciata di secondi dalla fine Catapano, complice una deviazione, fa 1-1. Le biancocelesti hanno addirittura la palla della vittoria ancora su tiro libero a 7 secondi dalla fine. Mancuso calcia di potenza, Epifano tocca e la sfera esce di un niente a fil di palo. Si va ai rigori e la Lazio continua a litigare con il dischetto e deve abbandonare in maniera beffarda la Final Eight.

Torna Su
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.