Sabatino, prima volta lontana da casa: ''La Lazio la mia sfida''

lunedì 24 luglio 2017

Sabatino, prima volta lontana da casa: ''La Lazio la mia sfida''

Nata e cresciuta futsalisticamente nello Sporting Locri, Antonella Sabatino si lancia in questo nuovo capitolo della sua vita, sportiva e non, sposando il progetto della Lazio. Il salto dalla Calabria a Roma non è indifferente, ma la giocatrice – che in stagione ha conquistato anche le attenzioni della Nazionale – è determinata a far bene.


“Per la prima volta mi trovo a fare un'esperienza fuori casa. Oltre ad essere una scelta sportiva, è una grande scelta di vita, molto personale. Per fortuna non sarò da sola, perché famiglia ed amici seguiranno la mia scelta: la Lazio sarà la nostra nuova casa”. Idee chiare, una voglia trascinante, la stagione è alle porte e dopo l'anno rivelazione col Locri, il raggiungimento della Nazionale, gli obiettivi non possono che crescere: “Nell'anno messoci alle spalle sono arrivate tante soddisfazioni, di squadra e personali. Tra tutte la Nazionale è stata un'esperienza incredibile, che mi è servita tanto a livello di crescita e che porterò sempre nel mio bagaglio personale. Spero ci possa essere la possibilità di rivivere queste emozioni”. Il tutto passerà dalle prestazioni con il club: “Proverò a migliorare ancora, dando tutta me stessa sia in allenamento che in partita. Ovviamente proveremo ad arrivare al successo, a vincere: la squadra è competitiva e può fare grandi cose. Ho anche altri obiettivi importanti, che però non rivelo per scaramanzia”.

Tutto pronto quindi, fra circa un mese si parte: “Ringrazio e saluto la società che ha fortemente creduto in me. Infine, un grazie enorme alla mia famiglia che mi ha supportato in questa scelta, ai miei amici ed ai nostri tifosi. Forza Lazio”.

 

Torna Su
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.